Subscribe via RSS

La dieta contro la ritenzione idrica

La dieta contro la ritenzione idrica è una dieta drenante e detossinante. È necessario quindi introdurre nella propria alimentazione tutti quegli alimenti che possono favorire la diuresi e migliorare la circolazione. Ricordiamo comunque che la dieta seppur importante, non è l’unico strumento efficace per combattere la cellulite. Bisogna, infatti, affiancare un regime alimentare sano e leggero anche un po’ di sport.

Per i eliminare i ristagni di liquidi, la prima cosa è tagliare il sale. Cercate quindi di impostare una dieta iposodica, non aggiungendo sale ai vostri piatti (si può tranquillamente ridurre o sostituire con le spezie) ed eliminare quei prodotti che ne contengono in quantità, come i salumi e i cibi confezionati. La propria dieta deve essere impostata su prodotti freschi, come frutta, verdura, formaggi non stagionati, legumi, ecc.

È un’ottima abitudine, per stimolare la diuresi, bere molta acqua. Ottimale è l’acqua naturale a temperatura ambiente (controllate sull’etichetta il residuo fisso e acquistate solo acque iposodiche). Quanto bere? Ovviamente quanto riuscite, con un minimo di un litro. Integrate poi con tisane, tè, ma anche frutta ricchissima di acqua e verdure a foglia verde (come la lattuga). Ci sono poi cibi particolarmente indicati per combattere la cellulite, tra questi troviamo l’ananas.

È famoso per essere introdotto in molte diete dimagranti, proprio per le sue proprietà diuretiche e disintossicanti. Inoltre, è ricco di potassio, acido citrico, vitamine A, B e C. In questa stagione potete fare il pieno di uva, che contenendo una gran quantità di potassio dovrebbe aiutare anche la diuresi. È ricca poi di vitamina B1, che agisce sul funzionamento del sistema nervoso, cardiovascolare e gastrointestinale. Occhio però alle calorie!

La ciliegia è un altro frutto prezioso, anche se in questo periodo dell’anno scarseggia. Potete assumerla come estratto o acquistare dei succhi di frutta. Aiuta il nostro corpo a eliminare le tossine e stimola la diuresi. Stesso consiglio anche per il mirtillo, che protegge le pareti dei capillari, stimolando la circolazione.

 

Photo Credit| ThinkStock