Subscribe via RSS

Esprimere i gusti sessuali è benefico

Lo sapevate che dichiarare il vostro orientamento sessuale vi fa bene? Secondo una recente indagine, i gay, lesbiche e bisessuali che fanno coming out, hanno dei livelli di ormoni dello stress molto più bassi, soffrono meno di ansia e depressione rispetto alle persone che decidono di non dichiararlo.

La conferma arriva direttamente da alcuni ricercatori del Centro Studi sullo stress umano del Louis. H Lafontaine Hospital. Ovviamente per avere dei risultati così concreti è stato necessario effettuare una ricerca su diversi milioni di persone.

Alla base sello studio e della conferma il cortisolo: l’ormone dello stress presente all’interno di tantissime persone. Quando vi sentite particolarmente tesi e preoccupati, può capitare di sentirsi a disagio, soprattutto se si è costretti a nascondere la propria natura.

Molti non sanno che il cortisolo va a favorire la creazione del carico allo statico. Lo scopo di questa analisi era quella di capire che la salute mentale di gay, bisessuali e lesbiche è migliore rispetto a chi sente di non essere etero sessuale ma non vuole dirlo.

Per l’analisi sono stati scelti 87 uomini e donne di 25 anni che si sono sottoposti a visite psicologiche di vario livello. Grazie ai questionari è stato possibile calcare l’indice di carico allostatico ed hanno potuto constatare che uomini gay e bisessuali hanno sintomi depressivi e livelli di carico allostatico più bassi degli uomini eterosessuali ed anche che gay, lesbiche e bisessuali che hanno fatto coming out hanno livelli più bassi di sintomi psichiatrici e di cortisolo rispetto a quanti invece ancora si nascondono.

Ricordatevi che dichiarare ufficialmente e senza vergogna il proprio orientamento sessuale fa bene alla salute. Non c’è nulla di male ad esprimere se stessi e di conseguenza la propria natura.